Professore di lingue e letterature slave del sud, dal 2011 membro della Società degli scrittori croati. La carriera scientifica ha maturato all'Università di Zagabria, dove si è laureata nel 1988. (Corso di laurea in lingue e letterature degli slavi del sud), conseguito il magisterij (dottorato di ricerca nel vecchio ordinamento; Hrvatski putopis po Italiji: putopis kao književni žanr; 1999), per conseguire all'Università di Spalato il dottorato di ricerca (Interkulturalna recepcija Italije u hrvatskoj književnoj periodici 19. stoljeća; 2016).

A Zagabria ha insegnato Lingua e letteratura croata al XV. liceo (1998 - 1997), Cultura dell'espressione linguistica (come docente alla Facoltà di ingegneria meccanica e navale; 1995 - 1997), consigliere linguistico alla Facoltà di economia, per la quale 6 anni di seguito ha preparato gli esami di emissione a livello statale, sempre in materia della lingua e letteratura croata; 1989 - 1996).

In qualità di esperto del Ministero della Pubblica Istruzione dello Stato Croato riceve, nel 1998 il mandato di aprire a Roma la prima scuola parificata croata in Italia (1997 - 1998) dove ha anche insegnato (1998 - 2002), dopo di che ha lavorato come lettore di lingua croata alla Sapienza Università di Roma, in due mandati (2001 - 2004 e 2007 - 2010). All'università G. D'Annunzio a Pescara ha insegnato come professore a contratto Traduzione letteraria (2005 - 2006) e Mediazione linguistica (2004 - 2008).

La sua attività di ricerca verte su diversi tipi dell'approccio alla letteratura: culturologico, filologico e comparatistico, ma si indirizza anche ai campi non strettamente letterari, come è l'ultimo libro pubblicato, Lessico degli ordini religiosi, valutato dalla critica come "l'opera dell'importanza per la cultura nazionale, e non solo ecclesiastica").

È la fondatrice dell'associazione L'Altro Adriatico - Drugi Jadran registrata in Croazia e in Italia, per gli scambi culturali e la promozione culturale e scientifica croata in Italia e italiana in Croazia.

Pubblicazioni

Curatele e traduzioni

  • Vlado Gotovac, "Muto nodo dell'infinito" (curatrice)
  • Nedjeljka Balić Nižić, "Gli scrittori italiani a Zara prima della I Guerra Mondiale: dal 1900 al 1915" (traduzione e cura)
  • Zoran Ferić, "La storia nello specchio" (traduzioe, cura, commenti, prafazione)

Opere letterarie

  • Poesie Quando lo spazio si cambia in parco, Mirabò, Zagreb, 1998.
  • Libro dedicato ai bambini Pallonco, le vite dei palloncini, Jež, Zagreb, 1994.
  • Libro per bambini: La bestia Tisniana / Tisnjanska zvir, Općina Tisno, Tisno, 2008. (in sei lingue: italiano, croato, tedesco, ungherese, inglese, francese)

Opere scientifiche

  • Italija očima Hrvata, Hinus, Zagabria, 2001.
  • L'Italia agli occhi dei croati, Edit, Fiume, 2007. (la traduzione; presentata presso l'Istituto Italiano di Cultura a Zagabria e all'Università Sapienza di Roma.)
  • Compendio di lingua croata, Università D'Annunzio, Aracne, 2007; il primo compendio di lingua croata bilingue in Italia
  • Lessico degli ordini religiosi, I. vol. ordini maschili, Naklada sv. Antuna, Zagreb, 2015.

Saggi

  • Il processo di Alojzije Stepinac in: Intellettuali versus democrazia: I regimi autoritari nell'Europa sud-orientale 1033-1953, a cura di F. Guida, Carocci, 2010;
  • I motivi cristiani nella poesia croata in: rivista "Letteratura e arte", Caserta, novembre 2010;
  • Hrvatski slikari perom po Italiji, in:Književna smotra, Zagreb, 2011.
  • Hrvatski (materinji)jezik kao drugi jezik u Italiji - convegnio scientifico internazionale Nove smjernice u odgoju i obrazovanju: Jezični dodiri u kontekstu globalizacije, Gospić, 7. - 8. 5. 2015.
  • Škole benkovačkog kraja na razmeđu stoljeća, država i mentaliteta, convegno scientifico Školstvo na prostorima Dalmatinske Zagore, 17. 10. 2014.
  • Dugo devetnaesto stoljeće u školstvu benkovačkog kraja, stručno-znanstveni skup Školstvo na prostorima Dalmatinske Zagore, 17. listopada 2014.
  • Suhi rukopis - hrvatska kritika o poeziji Vlade Gotovca, convegno scientifico sulla figura di V. Gotovac, Università di Spalato, 11. 12. 2015.
­